Blog di Traduzione Chiara

rubricar
giu 0
giu 0

Signar, firmar, rubricar… viaggio nel linguaggio notarile spagnolo

Alcune settimane fa, traducendo uno statuto in lingua spagnola (chi mi segue su Facebook lo saprà, il cliente aveva inizialmente richiesto una revisione ma, dato che il testo era stato tradotto con un pessimo motore di traduzione automatica, è stato necessario ritradurlo), mi sono imbattuta in una sorta di legal triplet, come la chiamerebbero gli […]

  Read more
junta universal
mag 1
mag 1

Quanto è universale la junta universal?

Tradurre dallo spagnolo (ma penso anche da altre lingue neolatine) è particolarmente critico per un italiano perché il calco e la svista sono sempre in agguato. Nei testi legali, ad esempio, poder non è il potere ma una procura, un acuerdo spesso non è un accordo ma una delibera… E potrei andare avanti quasi all’infinito. […]

  Read more
connettivo
mar 1
mar 1

Occhio al connettivo! Il caso di “subject to” e “notwithstanding”

Lavoro nel mondo delle traduzioni da oltre dieci anni e, anche se il tempo dedicato alle revisioni di traduzioni di terzi è progressivamente diminuito a favore delle mie traduzioni, ho corretto davvero molti testi in questi anni. Quindi perché non condividere con i lettori del blog alcuni degli errori su cui scivolano più spesso anche […]

  Read more
vecindad civil
feb 2
feb 2

Vecindad civil, occhi puntati sulle autonomie legislative spagnole

Torno a parlarvi anche questa settimana di diritto spagnolo, essendo da poco rientrata da un’altra giornata presso il dipartimento di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia. Un argomento di estrema attualità quello di questa settimana, dato che si è parlato di unioni civili – un tema rispetto al quale la Spagna si potrebbe definire un […]

  Read more
allegado
feb 1
feb 1

Allegado, chi è costui?

Chi mi segue sui social media lo saprà di certo: da qualche settimana ogni martedì salgo sul treno alla volta di Brescia dove, grazie alla segnalazione della collega Barbara Arrighetti, ho avuto la possibilità di partecipare a un corso di alta specializzazione sul diritto dei contratti e della responsabilità in America Latina e Spagna. Essendo […]

  Read more
closing
dic 2
dic 2

Closing, un anglicismo necessario?

Qualche settimana fa su Twitter, Licia Corbolante – meglio nota come la curatrice di un interessantissimo blog di terminologia – ha avviato una curiosa conversazione sul termine closing, molto utilizzato dalla stampa italiana per riferirsi alla chiusura di una trattativa di vendita. Si tratta dell’ennesimo utilizzo improprio dell’inglese quando il termine è perfettamente sostituibile con […]

  Read more
notary public
set 1
set 1

Notary public… attenti al notaio internazionale

Pochi giorni fa, nel corso della revisione di una traduzione legale, mi sono imbattuta nel termine notary public che il traduttore aveva ingenuamente tradotto con notaio pubblico. Ma chi sarebbe un “notaio pubblico”? Una domanda legittima alla quale il revisore deve saper rispondere per giustificare al committente qualsiasi modifica apportata al documento oggetto della revisione. […]

  Read more
Sovereignty
lug 2
lug 2

Sovereignty: si è avverato il sogno britannico o è iniziato un vero e proprio incubo?

Dopo due settimane dal voto britannico sulla Brexit, il futuro è ancora incerto; l’esito del referendum ha però dimostrato quanta presa abbia avuto sugli elettori lo slogan del “TAKE control” che ha posto l’accento sulla sovereignty perduta con l’appartenenza all’UE. Ma i britannici recupereranno davvero la propria sovranità con l’uscita dall’UE? Innanzitutto bisogna dire che […]

  Read more
Impeachment
giu 1
giu 1

Impeachment: dalla common law britannica alla costituzione italiana, passando per gli USA

È di poche settimane fa la notizia della conferma, da parte del Senato brasiliano, dell’impeachment nei confronti della Presidente Dilma Rousseff, che ne ha comportato la sospensione dall’incarico per un periodo di 180 giorni. Ma cosa si intende di preciso con impeachment? E ancora, è legittimo l’utilizzo da parte della stampa italiana del termine in […]

  Read more
Eurojargon
mag 2
mag 2

Eurojargon legale sotto il microscopio: il caso statute

Torniamo a parlare questa settimana di terminologia legale e, in particolare, di due termini spesso fonte di grattacapi per molti traduttori: statute e il suo corrispondente aggettivo statutory. Come si evince chiaramente dalla sua definizione (“Principale fonte legislativa scritta dei paesi anglosassoni, che si contrappone al diritto elaborato dalle Corti giurisdizionali” cit. Dizionario giuridico Simone), lo statute […]

  Read more
false friends
apr 3
apr 3

Pericolo false friends: il caso bankruptcy

Alzi la mano chi non si è mai trovato a fare esercizi linguistici sui cosiddetti false friend, ossia quelle parole di due diverse lingue che, pur essendo graficamente o foneticamente simili, rimandano a significati diversi. E se può essere comprensibile che un principiante inciampi su actually o su sensible, di certo dagli addetti alla comunicazione […]

  Read more
comunità europea
mar 2
mar 2

Comunità europea, ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?

La scorsa settimana nel corso delle ricerche effettuate per un lavoro di traduzione sono incappata più volte nell’aggettivo comunitario che il dizionario Treccani definisce: Relativo a una comunità, che si svolge in comunità, che ha per fine la comunità […] spesso con riferimento a particolari organismi internazionali denominati comunità o che comunque tutelano interessi comuni (come, per […]

  Read more
Rescissione e clausola rescissoria
feb 2
feb 2

Rescissione e clausola rescissoria, uso improprio della terminologia giuridica

Le cronache sportive e soprattutto calcistiche testimoniano sempre più frequentemente l’inserimento nei contratti dei giocatori delle cosiddette clausole rescissorie che permettono agli atleti di sciogliere in qualsiasi momento, dietro pagamento di somme spesso astronomiche, il contratto con una squadra. È di fine 2015 la notizia che “il Barcellona comunica di aver rescisso il contratto dello […]

  Read more
tribunal
lug 0
lug 0

Terminologia legale – autorità giudiziaria: juzgado o tribunal?

Nella traduzione giuridica tra la lingua spagnola e quella italiana bisogna prestare particolare attenzione alle apparenti affinità (fonetiche, grammaticali ecc.) tra i due sistemi linguistici, in particolare ai cosiddetti falsos amigos, “una palabra de otro idioma que se parece, en la escritura o en la pronunciación, a una palabra de la lengua materna del hablante, pero que […]

  Read more
agreement
mar 0
mar 0

Attenti a quei due: contract e agreement

Quante volte durante la lettura o anche la traduzione di un testo legale in lingua inglese vi siete imbattuti nel termine Agreement? In diverse occasioni avete visto tradurre Agreement con Contratto. Ma allora, vi sarete chiesti, come si traduce Contract? In sostanza, qual è la differenza fra Contract e Agreement? Partiamo da Contract che ci rimanda […]

  Read more
parlamento
feb 0
feb 0

Attenti a quei due: decreto legge e decreto legislativo

Oltre che di traduzioni, mi occupo molto spesso di revisioni dei testi tradotti da altri, anche verso la lingua straniera. L’occhio di un’altra persona è fondamentale per la qualità del prodotto finale perché è più facile identificare errori, refusi ed eventuali problemi di comprensione del testo originale. Spesso anche i traduttori migliori cadono su questi […]

  Read more
Error
gen 0
gen 0

Terminologia legale: counterpart e counterparty

Oltre alle attività di traduzione verso l’italiano, mi trovo abbastanza spesso a fornire servizi di revisione di testi tradotti in lingua inglese; tra gli errori più ricorrenti nei testi legali, ancora una volta oggi ho corretto il termine counterpart con counterparty. Sarà per la somiglianza grafica o fonetica, ma spesso anche i madrelingua si lasciano […]

  Read more
Legge
gen 0
gen 0

Illegale, illegittimo e illecito

Pochi giorni fa, alle prese con la revisione di uno statuto, mi sono imbattuta nel termine Illegal. Anche se la traduzione di questo termine può sembrare banale, il traduttore l’aveva reso, ovviamente per sbaglio, in tre modi diversi: illegale, illegittimo e illecito. Ecco quindi che è partita una ricerca delle differenze fra questi tre termini, […]

  Read more