“compito assai ingrato per chi vi si dedichi” (F.De Franchis)

Il linguaggio giuridico presenta numerose problematiche per il traduttore: non è solo un linguaggio particolarmente complesso per la sintassi e il lessico specifico ma soprattutto per la necessità di conoscere in maniera approfondita gli istituti giuridici dei Paesi interessati. È generalmente noto l’incolmabile divario che esiste tra i sistemi di common law (britannico-statunitense) e quelli di civil law, legati alla tradizione romana; ma anche senza far riferimento a universi così differenti, il passaggio da una lingua all’altra necessita di una conoscenza precisa delle differenze fra i diversi istituti in modo da scegliere la traduzione più adeguata. Tradurre un testo legale non significa quindi adattare e uniformare il testo di partenza al sistema giuridico del destinatario, ma rendere chiari i concetti espressi senza adeguarli a un ambito differente in cui perderebbero la propria valenza originaria.

Traduzione legale

Perché scegliermi per le vostre traduzioni giuridiche?

Da oltre dieci anni, mi occupo di traduzioni legali (contrattualistica e documentazione societaria) e curo costantemente la mia formazione nel settore. Tra i corsi a cui ho preso parte negli ultimi anni:

  • Corso di alta specializzazione Nuove tendenze del diritto dei contratti e della responsabilità in America Latina e Spagna tenuto dal Prof. Alfredo Ferrante (Università degli Studi di Brescia, dipartimento di giurisprudenza)
  • La traduzione per gli studi notarili tenuto dalla d.ssa Arianna Grasso e dall’avv. Serena De Palma
  • La contrattualistica finanziaria tenuto dalla d.ssa Arianna Grasso e dall’avv. Marzia Zambon
  • Terminologia italiana e spagnola nel diritto internazionale tenuto dalla d.ssa Angioletta Garbarino
  • Tradurre gli atti processuali civili inglesi verso l’italiano tenuto dalla d.ssa Arianna Grasso e dall’avv. Serena De Palma
  • Tradurre i documenti societari inglesi verso l’italiano tenuto dalla d.ssa Arianna Grasso e dall’avv. Serena De Palma
  • Traduzione giuridica: la convenzione di Vienna tenuto dalla d.ssa Barbara Arrighetti
  • La traduzione delle clausole ricorrenti nei contratti internazionali tenuto dalla d.ssa Arianna Grasso
  • Legal English tenuto dalla d.ssa O’Malley presso Universal srl
  • Traduzione Legale tenuto dalla d.ssa Serena De Palma

Prestate attenzione alla scelta del vostro partner, perché il settore giuridico non ammette errori. Affidatevi quindi a una professionista competente in grado di fornire traduzioni accurate e segnalare i casi più rilevanti in cui non si riscontra esatta corrispondenza fra gli istituti giuridici, senza rischi di appiattimento delle differenze tra i sistemi giuridici.

E se volete approfondire il linguaggio legale, seguitemi sul mio blog.